Chiamateci al +39 011 6490476

Rubatà

Specialita artigianali di Qualita
Chiamateci al +39 011 6490476

I migliori Rubatà della provincia di Torino

È nato prima il Rubatà o lo stirato? Secondo alcuni nacque prima lo Stirato torinese e poi il Rubatà (“rotolato” dal movimento del fornaio), secondo altri lo Stirato (all’acqua o all’olio) sarebbe nato dopo per permettere la produzione industriale. Inoltre, i grissini sostituiscono il pane o ne sono complementari? Un tempo per molte persone il grissino rotto nel latte era il classico cibo della sera ma c’era anche chi lo spezzettava nel brodo caldo a mezzogiorno. Oggi la famiglia dei grissini, che segue oggi come un tempo l'antica ricetta del 1600, è cresciuta: gli antichi rubatà o stirati all’acqua e all’olio sono stati affiancati da una grande varietà di grissini, al sesamo, al mais, al peperoncino, alle olive, al finocchietto, alle noci, con o senza grassi, di farina kamut o di farina integrale, con e senza fibre e addirittura adesso anche dolci al cioccolato o caramellati. 
Vari tipi di grissini Rubatà
Una volta maturo, il frutto si apre spontaneamente per fare uscire i piccoli semi aromatici che vantano un grande valore nutritivo grazie all’elevato contenuto di grassi insaturi, fibre e tante vitamine del gruppo B. I semi di sesamo contengono fosforo, selenio, manganese, sono ricchi di oligoelementi e sono una delle principali fonti vegetali di calcio. Il sesamo abbassa inoltre i livelli degli zuccheri nel sangue aiutando a tenere sotto controllo la glicemia, regola la pressione sanguigna e contrasta l’azione dei radicali liberi, regola il transito intestinale, rafforza il sistema immunitario contrastando l’insorgere di malattie e depura il fegato dalle tossine epatiche. È inoltre indicato per l’alimentazione dei celiaci, in quanto privo di glutine.

Il sesamo è il più antico condimento conosciuto dall’uomo e probabilmente è stata una delle prime piante ad essere coltivate: come testimoniato dal ritrovamento di alcune tavolette d’argilla sumericane, risalenti al 2300 a. C. Abbiamo notizia che anche le seguenti popolazioni antiche ne facessero uso:
i Babilonesi, sia per la preparazione di dolci che per ricavarne un buon olio con cui preparare cibi e cosmetici
gli Egiziani: lo usavano come farmaco: nel Papiro Ebers il sesamo viene menzionato nella lista delle droghe medicinali
Per le ricche proprietà nutritive dei semi in esso contenuti, il sesamo era considerato sacro e prezioso e veniva nominato in tante leggende. Celebre è la frase “Apriti sesamo!” del racconto “Ali Babà e i 40 ladroni” del libro “Le mille e una notte”: recitando la formula magica Ali Babà, un taglialegna molto povero, apre la porta della caverna dove sono ammassati i tesori accumulati dai 40 ladroni. 
Vari tipi di grissini Rubatà
I grissini Rubatà di Prato Srl, azienda della provincia di Torino, deliziano con il loro sapore delicato e la consistenza piena e si adattano agli abbinamenti più fantasiosi. Buoni come i primi sfornati nel 1679 possono essere di varianti diverse, come la nuova versione con pregiata farina integrale o quella con i semi di sesamo, che aggiungono all’impasto la calda suggestione dell’oriente e un sapore deciso e raffinato. I grissini Rubatà sono ottenuti per arrotolamento, da compressione manuale sul tavolo di lavoro: il termine Rubatà deriva infatti da “robat”, attrezzo agricolo di un tempo, munito di un grosso cilindro di legno che trainato sul terreno lavorato lo spianava per compressione. Tradizionalmente impastato a mano, con l'aggiunta di strutto oppure olio e strutto, il Rubatà, particolare grissino o pane allungato, viene cotto in forno a legna. Il territorio di produzione tipico è tutto il chierese (da Chieri a Poirino e da Chieri ad Andezeno) e questi grissini compaiono con il pane su tutte le tavole dei piemontesi con un ruolo di protagonisti con gli antipasti dimostrando comunque tutta la loro versatilità anche nelle merende sinoire. Una sicura bontà che anche le manine più piccole non si lascieranno di certo sfuggire. Passate a trovarci o chiamateci per ricevere maggiori informazioni o sottoporci richieste personalizzate. 
Stabilimento Prato di Trofarello (TO)
Stabilimento Prato di Trofarello (TO)
certificato qualita

Venite a visitare la nostra sede a Trofarello, in via Sabbioni 28

Share by: