Chiamateci al +39 011 6490476

Grissini al sesamo

Specialita artigianali di Qualita
Chiamateci al +39 011 6490476

Grissini al sesamo in provincia di Torino

Ideali per gli antipasti o come spuntino sfizioso da portare a scuola o in ufficio, i grissini sono un delizioso snack o spezzafame da concedersi per deliziare il palato. Da Prato Grissini, provincia di Torino, se ne trovano davvero di tutti i tipi: dai classici torinesi lunghi e sottili, a quelli dalla forma stirata e schiacciata a quelli casarecci dalla forma irregolare e nodosa. Diversi gli aromi e le spezie che possono essere utilizzati nella loro preparazione come per esempio origano, rosmarino, cumino o sesamo, pianta originaria delle Indie Orientali, utilizzata soprattutto dalle popolazioni orientali fin da epoche remote. I grissini al sesamo, dal tipico sapore orientale, preparati con ingredienti genuini e inoltre a prova di dieta perchè privi di burro e strutto, sono particolarmente adatti per accompagnare insalate variopinte, salse, formaggi freschi e affettati grazie alla loro leggerezza. Friabili e leggeri, i grissini al sesamo possono essere un'alternativa al pane oppure uno snack originale da gustare in ogni momento della giornata. Un piacere lungo come un grissino: chiamateci per maggiori informazioni sui nostri grissini al sesamo o richieste più specifiche.
La storia del sesamo e dei grissini
Una volta maturo, il frutto si apre spontaneamente per fare uscire i piccoli semi aromatici che vantano un grande valore nutritivo grazie all’elevato contenuto di grassi insaturi, fibre e tante vitamine del gruppo B. I semi di sesamo contengono fosforo, selenio, manganese, sono ricchi di oligoelementi e sono una delle principali fonti vegetali di calcio. Il sesamo abbassa inoltre i livelli degli zuccheri nel sangue aiutando a tenere sotto controllo la glicemia, regola la pressione sanguigna e contrasta l’azione dei radicali liberi, regola il transito intestinale, rafforza il sistema immunitario contrastando l’insorgere di malattie e depura il fegato dalle tossine epatiche. È inoltre indicato per l’alimentazione dei celiaci, in quanto privo di glutine.

Il sesamo è il più antico condimento conosciuto dall’uomo e probabilmente è stata una delle prime piante ad essere coltivate: come testimoniato dal ritrovamento di alcune tavolette d’argilla sumericane, risalenti al 2300 a. C. Abbiamo notizia che anche le seguenti popolazioni antiche ne facessero uso:
i Babilonesi, sia per la preparazione di dolci che per ricavarne un buon olio con cui preparare cibi e cosmetici
gli Egiziani: lo usavano come farmaco: nel Papiro Ebers il sesamo viene menzionato nella lista delle droghe medicinali
Per le ricche proprietà nutritive dei semi in esso contenuti, il sesamo era considerato sacro e prezioso e veniva nominato in tante leggende. Celebre è la frase “Apriti sesamo!” del racconto “Ali Babà e i 40 ladroni” del libro “Le mille e una notte”: recitando la formula magica Ali Babà, un taglialegna molto povero, apre la porta della caverna dove sono ammassati i tesori accumulati dai 40 ladroni. 
Grissini al sesamo
Una storia molto curiosa, che risale al lontano 1679, è legata ai grissini al sesamo, quando il medico di casa Savoia chiese al fornaio di corte di stirare un pane in bastoncini sottili e croccanti: il “Gherse ‘d pan” così preparato doveva servire per alimentare e stuzzicare l’appetito del piccolo duca Vittorio Amedeo II, la cui salute era piuttosto cagionevole. Grazie a questa alimentazione sana e leggera, il duca guarì e da quel momento in poi i grissini al sesamo ebbero immediato successo, tanto che molti illustri personaggi, tra i quali Napoleone e il Re Carlo Felice, ne andavano ghiotti. L’origine del nome “grissino” deriva dalla ghërsa, il classico pane piemontese di forma allungata. Chiamateci o scriveteci se volete informazioni più dettagliate sulla storia dei grissini!

Per qualsiasi esigenza chiamateci al +39 011 6490476

Share by: